Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/orizzon7/public_html/wp-content/themes/orizon/author.php on line 4
Orizzontale

We won the RAUM-Berlijnplein Call!

RAUM_web

We won the RAUM Open Call in Utrecht for Berlijnplein!

“RAUM is an advocate for more opportunities to play and to experiment in the world. That’s why RAUM is creating an open cross-disciplinary space at Berlijnplein in Utrecht, where local, national and international makers can team up with the public to create ground-breaking experiences. On the intersecting plane of art, design and technology, we wish to work with makers to create a continuous programme of public installations and to organise meaningful festivals and workshops.”

Utrecht here we come!

Posted in news | Comments closed

orizzontale @ ARCA – Zooart

arca zooart cuneo saluzzo alba artur

ARCA – Zooart inaugura il 12 Aprile 2017 a Cuneo!

ARCA (Arte Ricerca Comunità Abitare)

Zooart A.R.C.A. è un incubatore di produzioni artistiche, eventi e laboratori itineranti, che porterà nei contesti cittadini di Cuneo, Saluzzo e Alba una ricerca collettiva e sperimentale sull’abitare lo spazio pubblico e privato. Questo attraverso processi artistici condivisi insieme a diverse comunità temporanee, dal nucleo abitativo, al quartiere, fino all’intero tessuto urbano.

L’Arca si sposterà a Saluzzo nel mese di maggio, dove ospiterà l’opera progettata dalla giovane artista Grazia Amendola, e quindi ad Alba, nel quartiere Tetti blu, dove nel mese di giugno verrà presentato il lavoro sviluppato dall’artista Ettore Favini.

Il progetto è stato costruito da orizzontale con la collaborazione del Politecnico di Torino, (corso Composizione architettonica e urbana – prof. Daniele Regis e Arch. Roberto Olivero), coordinato e organizzato dall’associazione Art.ur di Cuneo.

Posted in news | Comments closed

orizzontale @ design week 2017 Milano

design nomade

Design Nomade. Una mostra curata e prodotta da BASE con le suggestioni di Stefano Mirti e allestimento di orizzontale

Come sta cambiando il design nell’era del neo-nomadismo? Lavoro in remoto, cloud computing, coworking, freelancing, frequent travelling: quale l’impatto di questi fenomeni? Come cambiano le forme, i materiali, gli usi e i paradigmi di progettazione, in un’epoca di grandi spostamenti e migrazioni?

Nomadic Design . An exhibition curated and produced by BASE with the suggestions of Stefano Mirti and exhibit design by orizzontale

How is the design changing in the era of neo-nomadism? Working remotely, cloud computing, co-working, freelancing, frequent traveling: what the impact of these phenomena? How to change the shapes, the materials, the uses and the design paradigms, in an age of large displacements and migrations?

Posted in news | Comments closed

8½ on Frame’s book “Happening 2”

frame_happening-2_web

8½ – YAP MAXXI is still surfing around the globe! Frame Magazine has picked it up for its new book  “Happening 2” with over 60 stunning spectacles – from fashion shows to festivals and exhibitions to exclusive product launches – that leave lasting impressions. Check it out!

Posted in news | Comments closed

orizzontale @ Architettura Invisibile

architettura-invisibile

Siamo molto felice di iniziare il 2017 con la nostra partecipazione alla Mostra “Architettura Invisibile”, dal 19 gennaio al Museo Carlo Bilotti di Roma!

Architettura invisibile: Un’analisi dei movimenti degli architetti Italiani e Giapponesi degli anni ’60 e ’70 e il dibattito contemporaneo.

La mostra, curata da Rita Elvira Adamo, vuole presentare in una nuova chiave di lettura comparativa le esperienze delle avanguardie radicali italiane e giapponesi degli anni Sessanta e Settanta e le idee progettuali portate avanti dai loro contemporanei ideali successori di entrambi i paesi.

Arata Isozaki, Archizoom, Kiyonori Kikutake, Kisho Kurokawa, Fumihiko Maki, Otaka Masato, Superstudio, Kenzo Tange, UFO, 2A+P/A, AlphavilleArchitects, DAP Studio, Sou Fujimoto, IAN+, Yamazaki Kentaro, Yuko Nagayama, O + H Architects, OFL Architecture, Orizzontale, Studio Wok, Tipi Studio

We are happy to start 2017 with the exhibition “INVISIBLE ARCHITECTURE – Blurring Boundaries and Extension of Limits in Architecture.” that will open on 18th of January at Museo Carlo Bilotti.

Curated by Rita Elvira Adamo the exhibition presents a comparison between the Italian radicals and the Japanese metabolists avant-garde. A second part of the exhibition collects a group of ideal successors.

On show projects by: Arata Isozaki, Archizoom, Kiyonori Kikutake, Kisho Kurokawa, Fumihiko Maki, Otaka Masato, Superstudio, Kenzo Tange, UFO; and 2A+P/A, AlphavilleArchitects, DAP Studio, Sou Fujimoto, IAN+, Yamazaki Kentaro, Yuko Nagayama, O+H Architects, OFL Architecture, Orizzontale, Studio Wok, Tipi Studio.

Posted in news | Comments closed

orizzontale @ Spazio FMG

controcampo

Siamo molto contenti di partecipare a “CONTROCAMPO. Gli architetti italiani ci mettono la faccia”.
We are happy to participate in “CONTROCAMPO. Gli architetti italiani ci mettono la faccia”

La mostra, curata da Luca Molinari e Alessandro Benetti, inaugura giovedì 15 dicembre, alle ore 18.30, allo Spazio FMG per l’Architettura di via Bergognone 27, Milano. Ingresso libero.
The exhibition, curated by Luca Molinari and Alessandro Benetti, opens at 18:30 on Thursday, December 15 at SpazioFMG in Via Bergognone 27, Milan. Free admission.

Per celebrare i suoi primi 10 anni, SpazioFMG per l’Architettura invita i protagonisti dell’architettura italiana contemporanea a partecipare a una grande mostra corale dal 15 dicembre al 17 febbraio, e a metterci, letteralmente, la faccia. “CONTROCAMPO. Gli architetti italiani ci mettono la faccia” è una nuova prospettiva sul mondo del progetto che mette in primo piano coloro che quotidianamente disegnano, costruiscono e scrivono la migliore architettura italiana, immortalandoli per la prima volta in una sorprendente fotografia di gruppo.
SpazioFMG per l’Architettura celebrates its first 10 years by inviting contemporary Italian architects to participate in a major group exhibition December 15 through February 17, literally putting a face to their names. The exhibition entitled “CONTROCAMPO. Gli architetti italiani ci mettono la faccia”, or “REVERSE ANGLE: Italian architects put a face to their names”, offers a new perspective on the world of design, focusing on the people who spend their days designing, building and writing about the best Italian architecture, immortalising them in an amazing group portrait for the very first time.

www.spaziofmg.com/controcampo-gli-architetti-italiani-ci-mettono-la-faccia/

Posted in news | Comments closed

We won the Periferie competition!

aprilia_we-won

Abbiamo vinto il “Concorso di idee per la riqualificazione di aree urbane periferiche” promosso da MiBACT e Consiglio Nazionale Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori!
We won the Periferie (Aprilia) competition by MiBACT and Consiglio Nazionale Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori!

“Prossima Apertura”, il progetto interdisciplinare che abbiamo sviluppato insieme ai fantasmagorici NOEO e ai sensazionali WALLS, è stato eletto primo classificato per l’area di Aprilia.
“Opening soon”, the interdisciplinary project that we developed with the sensational NOEO and the phantasmagoric WALLS, was awarded first prize for the Aprilia competition.

Non vediamo l’ora di cominciare il lavoro sul campo!
We can’t wait to start working on site!

(Nella foto una riunione del gruppo di lavoro)
(In the picture a work meeting of the group)

www.periferie.concorrimi.it/aree

Posted in news | Comments closed

8½ goes to South Korea!

ac corea-montate-sito

8½ was published on the august issue of 건축문화 in South Korea!
Happy to see the project on a special number about upcycling experimentation in architecture.

감사

Posted in news | Comments closed

Casa do Quarteirao on DAMN° 58

damn_montate

We are happy to see our Casa do Quarteirão published on DAMn°magazine n.58 among the other beautiful projects of Walk&Talk 2016.

Thanks Vos Veerle Devos!

Posted in news | Comments closed

orizzontale @ Walk&Talk

walk&talk_cover

We are in Ponta Delgada, São Miguel Island, Azores! In the frame of Walk&Talk art festival we are developing some small interventions in O Quarteirão, a community project in Ponta Delgada.

Walk&Talk is a multi-dimensional and participative public art festival that annually transforms the Island of São Miguel in a privileged stage for contemporary art.
See you in Ponta Delgada from 15th to 31st july!

Posted in news | Comments closed

orizzontale @ Re-Act book

re-act_conferenza

Il 12 Aprile alle ore 18:30, presso la http://247emailmachine.net/global-pet-finder-gps-pet-tracker-ilc/ sede di Fondazione Exclusiva, sarà presentato a Roma il libro “Re-Act. Tools for Urban Re-Activation”.

Siamo stati invitati alla tavola rotonda di presentazione insieme a: Deltastudio, Sophie Lei, Alessio Gismondi – spy mobile number online CNA Viterbo e Civitavecchia, Laura Martini – LuoghiSingolari, Alessia call blocker untuk blackberry Vitali – Fondazione Exclusiva.
Organizzano e moderano: Emmanuele Jonathan Pilia – Deleyva Editore, Saverio Massaro – On/Off magazine, Janet Hetman – Urbanistica Tre

12th April at 6.30 PM will be presented in Rome at Fondazione Exclusiva the book “Re-Act. Tools for Urban Re-Activation”.

We have been invited to the round table together with: Deltastudio, Sophie Lei, Alessio cara spy android Gismondi – CNA Viterbo http://solverlegal.es/spy-cam-ip-android-aow/ e Civitavecchia, Laura Martini – LuoghiSingolari, Alessia Vitali – Fondazione Exclusiva.
Organizers gas tracker android and moderators: Emmanuele Jonathan Pilia 007 spy software register code – Deleyva Editore, Saverio Massaro – On/Off magazine, Janet Hetman – Urbanistica Tre

Posted in news | Comments closed

orizzontale @ Academia de España

RAER

Siamo stati invitati ad una talk per i borsisti della Real Academia de España en Roma insieme a Stefano Cagol il 18 marzo 2016.

Vi segnaliamo inoltre la possibilità di visitare gli atelier dei borsisti dell’Accademia durante l’Open Studio del 17 marzo, noi lo faremo!

We have been invited to participate in a talk with Stefano Cagol for the Real AcademiaEspaña‘s scolars on 18th march mobile spy in malaysia 2016.

You can visit the scholars’ application tracker sms ateliers during the Open Studio on 17th march at descargar archivo de whatsapp spy the Real Academia de España in Rome, we will be around!

Posted in news | Comments closed

orizzontale @ creative mornings turin

creative-mornings

Siamo stati invitati a presentare i nostri lavori il prossimo 26 febbraio al Creative Mornings di Torino. L’appuntamento è alle ore 08.30 presso “Luoghi Comuni San Salvario” via San Pio V 11 Torino, 10122. Ci vediamo lì, c’è la colazione!

We have been invited to present our work on 26th february at the Creative Mornings Turin. We will start at 08.30 AM in “Luoghi Comuni San Salvario” via San Pio V 11 Torino, 10122. See you there, let’s have breakfast together!

Posted in news | Comments closed

Misticanza è sul mercato!

misticanza_notturno_low

Misticanza nasce dalla volontà di sperimentare sul tema del processo produttivo. Se vuoi saperne di più clicca qui!

Misticanza is an experiment on the larger theme of the contemporary production process. If you want to know more about it, click here!

Posted in news | Comments closed

orizzontale @ open for art

open-for-art

In the wide framework of the United Nations Conference on Housing and Sustainable Urban Development – Habitat III campaign “World Urban Campaign“, toward a New Urban Agenda, the thematic Urban Thinkers Campus ”The City We Need: Open for Art”, is hosted in Alghero, from the 18th to the 20th of February 2016, by the Department of Architecture, Design and Urban Planning – DADU, University of Sassari, Sardegna, Italy.

We will join the Campus together with atitolo and Gian Gavino Pazzola on a Urban Thinkers Sessions called “Nouveaux Commanditaires in Sardinia”. We will introduce the projects on which we have been working together recently in north Sardinia.

See you on saturday 20th february at 3 Pm in Room 1 of the Complex of Santa Chiara!

Posted in news | Comments closed

orizzontale @ sapienza

vallegiulia_locandina-500

Siamo stati invitati a presentare i http://zolopools.com/boss-spy-app-android-0hnp/ nostri lavori il gps cell phone tracker spy 3.0 android prossimo install keylogger remotely on android phone 21 dicembre presso la Facoltà di Architettura di Roma della Sapienza. L’appuntamento è alle ore 16.30 presso l’Aula Magna del sede di Valle Giulia in via Gramsci 53. Ci vediamo lì!

We have been invited to present our work sms tracker como funciona on 21st December at the Architecture Faculty of “Sapienza” in Roma. We will start at 16.30 in the Aula Magna of Valle Giulia http://visionbridgeleadership.com/free-online-phone-tracker-lost-phone-9×1/ building in Via Gramsci 53. See you there!

Posted in news | Comments closed

orizzontale @ new generations – genova

NG-genova

We have been invited to participate at the 2015 edition of New Generations Festival in Genova from 26th to 29th november!

You can join us in these three events among others:

– PechaKucha Night vol.13 | Friday 27 Nov. from 20.00 at Teatro della Tosse

– ‪#‎DoItTogether‬ | presentation – Saturday 28 Nov. from 10.30 to 13.30 at San Salvatore (piazza di Sarzano)

– Indipendent or Collective | round table – Saturday 28 Nov. from 15.00 to 19.00 at Museo di Sant’Agostino

We hope to see you there, check the New Generations’ website for further information!

Posted in news | Comments closed

orizzontale @ eme3 – barcelona

eme3-2015

We have been invited to participate at the 2015 edition of eme3 festival in Barcelona from 22th to 25th october!

You can see our work shown in the exhibition at IED barcelona or join us saturday 24th at 20 during the debate “Arquitecturas colectivas. De la cama a la calle” with other super-interesting experiences. More info here.

Why don’t you drop by for a talk?

Posted in news | Comments closed

“Building the city together” out now!

11893782_1020469968003663_1175415956601021726_o

“Building the city together” is finally out! A great recap of the Osthang project by Raumlaborberlin.
You can buy your copy sending an email at mailorder@raumlabor.org for 15 € + shipping cost.

It includes projects by umschichten, Atelier Bow-Wow, Constructlab, orizzontale, martin kaltwasser, Collectif Etc.

plus three conversations:
#1 experimental building & new common spaces
with cedric bouteiller, peter fattinger, suzanne labourie, jan liesegang, alexander römer, yoshiharu tsukamoto
#2 commoning & cooperation
with markus bader, mauricio corbalan, alison hugill, ana mendes de andes, marjetica portrc, stavors stavrides
#3 incremental urbanism
with markus bader, mauricio corbalan, klaus overmeyer

Your library needs this book!

osthang_book_2

Posted in news | Comments closed

Spin Off – opening party

SH_04_spin-off

On Saturday, 26/09, 13.30, the festival centre of android gps fleet tracker steirischer profile tracker facebook francais herbst 2015 will be opened.

orizzontale (IT)
Spin-Off
http://2015.steirischerherbst.at/english/Programme/Spin-Off

Into the wider context of the festival theme “Back to how to spy iphone 4 free the future”, “Spin-Off” reflects on the meaning of inheritance in does brickhouse iphone spy stick work the contemporary world as an unpredictable process. We used the metaphor of space programs to look both forward into sms and call blocker for kitkat a distant future and back to a time when outer space was still a place of serial de activacion de whatsapp spy boundless possibilities. While the enthusiasm for space travel of the 1960s and 1970s has yet to lead to the colonisation of unknown planets, NASA technologies have often revolutionised life spy on someones iphone camera on earth – with countless by-products and secondary uses – SPIN-OFFS!

SH_05_spin-off

Posted in news | Comments closed

Mukanda festival – Call

mukanda festival

Partecipa al workshop del Mukanda Festival per la riattivazione di Largo del Conte, una delle piazze del centro storico di Vico del Gargano.

Dal 29 luglio al 2 agosto allestiremo lo spazio che ospiterà alcune delle attività musicali del festival.
Numero massimo di partecipanti: 15
Iscriviti entro le ore 12:00 del 28 luglio tramite il form presente su: www.mukandafestival.it/contatti/ specificando nell’oggetto “Workshop Orizzontale”

Campeggio gratuito per i selezionati!

#mukandafestival è il giovane che torna a prendersi la città vecchia

Join the Mukanda Festival building workshop in Largo del Conte, one of the square of  the historic centre of Vico del Gargano.

From 29th to 2nd august we will set one of the spot of the music festival.
Number of participants: 15
Registration form on www.mukandafestival.it/contatti/ with object: “Workshop Orizzontale”

Free camp for the participants!

largo-del-conte

Posted in news | Comments closed

SPIN-OFF – steirischer herbst

spin-off-graz

Our project “Spin-Off” is the winning proposal for the steirischer herbst festival centre in Graz!

Into the wider context of the festival theme “Back to the future”, “Spin-Off” reflects on the meaning of inheritance in the contemporary world as an unpredictable process. We used the metaphor of space programs to look both forward into a distant future and back to a time when outer space was still a place of boundless possibilities. While the enthusiasm for space travel of the 1960s and 1970s has yet to lead to the colonisation of unknown planets, NASA technologies have often revolutionised life on earth – with countless by-products and secondary uses – SPIN-OFFS!

Opening on 26th september 2015, come by and visit our space station in Graz!

More info here!

Posted in news | Comments closed

Piccolo Cinema San Basilio

Piccolo Cinema San basilio

PICCOLO CINEMA SAN BASILIO

E’ possibile ricostruire un CINEMA nel quartiere SAN BASILIO, dove fino a trent’anni fa ce n’erano due, ora convertiti in supermarket?

3 serate di grande cinema a cura di: Rubkandy, Walls, Noeo e San Basilio al gran completo; il tutto a Stazione SANBA per Trame_Trasmissioni di memorie!

Can San Basilio get back a cinema after 30 years and 2 shutted theatres converted into supermarkets?

3 movie nights curated by Rubkandy, Walls, Noeo e the San Basilio neighborhood; where? At Stazione SANBA for Trame_Trasmissioni di memorie!

Sanba_9_1

Posted in news | Comments closed

2025 – FUTURE ENVIRONMENT HUMAN

2025

Sabato pomeriggio saremo all’ex Cartiera Latina per 2025 – Future enviroment human! Alle 15:00 parteciperemo alla tavola rotonda curata da Dario Scaravelli di stARTT – studio di architettura e trasformazioni territoriali insieme a Eliana Saracino di TSPOON environment architecture e Eloisa Susanna del G124. Discuteremo di terre Ri-usate con due dei membri dell’associazione TEMPO RIUSO: Giulia Cantalupi e Matteo Persichini.

Fateci un salto, no?

Saturday 14th @ 2025 – Future enviroment human. At 3 pm we will join the round table “Terra Usata”, curated by Dario Scaravelli (stARTT – studio di architettura e trasformazioni territoriali), with Eliana Saracino (TSPOON environment architecture) e Eloisa Susanna (G124). We will talk about re-using land with Giulia Cantalupi and Matteo Persichini from the Tempo Riuso association. 

Why don’t you drop by for a talk?

Posted in news | Comments closed

8½ @ Moma – Museum of Modern Art of NYC

moma

8½ è ora esposto insieme agli altri vincitori di YAP – Young Architects Program al MoMA – The Museum of Modern Art di New York City!

Qui potete trovare più informazioni sul programma e scoprire gli altri progetti.

8½ is part of the YAP – Young Architects Program winners’ exhibition at MoMA – The Museum of Modern Art of New York City!

Here you can find more info about the program and the other projects.

 

moma-exhibition-yap

Posted in news | Comments closed

Do it together – Laboratori dal basso

1452310_561914537253633_3120160232247065277_n

Pronti a prendere il largo per le vacanze…

Grazie a Make people do lab, Manifatture Knos e a tutti i partecipanti per la splendida accoglienza a Lecce e ora…tutti al mare!

Posted in news | Comments closed

Space cabins – Osthang project

osthang-project_cabins

DANKE!

We had 3 fantastic weeks in Darmstadt, thanks to everyone involved, thanks to umschichten, M7red, Collectif Etc, Constructlab, Atelier Bow-Wow, Martin Kaltwasser, Atelier le balto, thanks to all the AMAZING participants.

Thanks to Architektursommer Rhein-Main and Raumlaborberlin for making this happen!

Posted in news | Comments closed

Opening party 8 ½ – YAP MAXXI 2014

YAP_MAXXI_invitoOPENING_eng-1

Opening party – 26.06.2014

h 20.00 – MAXXI Museo delle Arti del XXI secolo

“Una parete di 8 metri e mezzo, un teatro portatile, una macchina per abitare lo spazio pubblico accompagnerà i visitatori del MAXXI a partire da giugno 2014 e per tutto il periodo estivo, ospitando eventi e offrendo una zona di relax al pubblico del Museo.
È 8½ dello studio romano orizzontale, vincitore di YAP MAXXI 2014, il programma di promozione e sostegno alla giovane architettura, giunto alla sua quarta edizione italiana, organizzato dal MAXXI in collaborazione con il MoMA/MoMA PS1 di NY, Constructo di Santiago del Cile, Istanbul Modern (Turchia) e per la prima volta MMCA National Museum of Modern and Contemporary Art di Seoul (Corea).”

Posted in news | Comments closed

Osthang Project – Summer School

Osthang_SummerSchool

Apply now! Deadline May 15, 2014

SUMMER SCHOOL FOR EXPERIMENTAL BUILDING

This summer the Osthang Project is taking place on the underused plot of the Osthang, located amid the historically significant ensemble of the former artist colony Mathildenhöhe. As Summer School and festival it will bring together knowledge and experience from architecture, social and political science, economy, activism and art, as well as experimental building and experimental forms of living from around the world.

osthang_Luftbild_1901

“Living Together?“

This question opens a realm of discussion and exploration that is a central theme of the Osthang Project: What does community mean today? What spaces does the community need? What forms and spaces of communal living can be imagined for the future? How will we build for the community or how do we build communally?

60 students and people interested are invited to participate at an experimental building workshop from July 7 to July 27, 2014 in Darmstadt. During three weeks it will be offered the participants of the Summer School the opportunity to develop a temporary campus for the Osthang Project along with international artists and architects. The structures built over the course of the Summer School will subsequently become a platform for further Osthang Project events and be available as a public space and a venue for projects and initiatives in Darmstadt and the surrounding region. Planed is a central square, a even hall, an info tower, a cafe/kitchen, a workshop house and bedrooms/cabins.

osthang_summerschool

OSTHANG PROJECT – International Summer School and Festival for Future Modes of Living Together

with:
atelier le balto (Berlin), collectif etc (Strasbourg), ConstructLab (Berlin/Paris), Atelier Bow-Wow (Tokio), Martin Kaltwasser (Berlin), Umschichten (Stuttgart), m7red (Buenos Aires), orizzontale (Rom), Erlend Blakstad Haffner (Oslo)

curated by Jan Liesegang (raumlaborberlin)

http://www.osthang-project.org/
http://raumlabor.net/osthang-project/

Posted in news | Comments closed

We won the YAP MAXXI 2014 competition!

Otto-e-Mezzo-Vista-Notturna-17-Marzo

8 ½

Il nostro progetto è il vincitore di YAP MAXXI 2014!!!

“Una parete di 8 metri e mezzo, un teatro portatile, una macchina per abitare lo spy on your spouse downloads spazio pubblico accompagnerà i visitatori del MAXXI a partire da giugno 2014 e per tutto il periodo estivo, ospitando eventi e call number to see if mobile phone tapped.australia offrendo una zona di relax al pubblico del Museo.
È 8½ dello studio romano orizzontale, vincitore di YAP MAXXI 2014, il programma di promozione e sostegno alla giovane architettura, giunto alla sua quarta edizione italiana, organizzato dal MAXXI in collaborazione con il stingray cell phone spy tool MoMA/MoMA http://samrexford.com/eag/best-spying-iphone-app-lhp/ PS1 di NY, Constructo di Santiago del Cile, Istanbul Modern (Turchia) e per la prima volta MMCA National Museum of Modern and Contemporary Art di Seoul (Corea).”

Posted in news | Comments closed

Open Call-Workshop “Costruire Largo Milano”

banner-open-call-zac-per-web

 

Sono aperte le iscrizioni per il workshop “Costruire Largo Milano”!

5-14 maggio – Cinisello Balsamo (MI)

Costruisci con noi ed i cittadini di Cinisello Balsamo la nuova Largo Milano!
Per maggiori informazioni scarica il bando qui.

Posted in news | Comments closed

Orizzontale flies to Nicaragua

tlsnicaragua_logo

Siamo stati invitati al XI Taller Social Latinoamericano de estudiantes de Arquitectura che si svolgerà dall’11 al 24 aprile nella città di Granada, Nicaragua.

Ci confronteremo con le realtà sudamericane per immaginare lo sviluppo sostenibile ed inclusivo free i spy software della cittadina nicaraguense.

We have been invited to the XI Taller Social Latinoamericano de estudiantes de Arquitectura, it will take place from 11th to 24th april in Granada, Nicaragua.

We will have a talk with the south-american organizations to imagine the sustainable and google cell phone tracker for mac inclusive development of the nicaraguan town.

———————————————————————————————————————————————————————

El Taller Social Latinoamericano de estudiantes de Arquitectura| TSL. Es un evento organizado por la Coordinadora Latino-americana de Estudiantes de Arquitectura |CLEA, una organización sin fines de lucro formada por estudiantes de arquitectura de toda Latinoamérica que año con año buscan a través de un encuentro reunir a la mayor appszoom sms spy cantidad de estudiantes de arquitectura de Latinoamérica para abordar diferentes problemáticas de urbanismo, diseño, paisajismo, entre otras, en distintas ciudades de Latinoamérica con el fin de formar arquitectos tracker phone tracker comprometidos con su cultura y con su labor social en el medio en el que viven. El formato del TSL es el de un evento ??????? mobile spy iphone de 8 a 15 días aproximadamente con el fin generar una interacción entre los estudiantes a través de actividades académicas (conferencias, ponencias, talleres, etc.) y socioculturales (recorridos). La cantidad de asistentes es variable pero usualmente entre 70- 150 asistentes de 14 países de Latinoamérica.

Posted in news | Comments closed

Orizzontale @ IED Factory 2014

IED Factory 2014

Dal 3 al 7 marzo saremo allo IED di Roma per condurre il workshop “Mobile Relational Devices“. Il nostro intervento sarà parte di IED Factory, settimana intensiva di workshop trasversali aperti agli studenti IED Roma del secondo anno con artisti, fotografi, designer, registi ed esperti della comunicazione.

“Mobile Relational Devices mira a promuovere e sperimentare nuovi modelli di gestione dello spazio pubblico urbano. Tramite l’utilizzo di materiale di riciclo verranno progettati e realizzati dispositivi relazionali mobili che favoriscano modalità inedite di interazione tra i cittadini. L’autocostruzione diverrà inoltre momento di confronto immediato con le proprie scelte progettuali.”

La settimana si aprirà con un PechaKucha event, momento informale di presentazione collettiva degli ospiti invitati, aperto alla città e seguito da un aperitivo nella sede IED Roma.

IED Factory PechaKucha

3 marzo ore 18
Sede IED via Alcamo 11
Ingresso libero

From 3rd to 7th march we will lead a workshop called “Mobile Relational Devices” for IED Roma. Our project is part of IED Factory, crossmedia-workshop week for the second year students of IED Roma.

“Mobile Relational Devices aims to support and experiment original approaches to the management of urban space. We will design and build mobile relational devices  using recycled materials,  to promote new kinds of interactions between city dwellers and urban commons. Design-and-build approach will allow to test directly your own design choices.

A PechaKucha event will launch the workshop week, all the guests will present their own work in a public event at the IED Roma headquartes.

IED Factory PechaKucha

3rd march,  18:00
@ IED via Alcamo 11
Free entry

Posted in news | Comments closed

Orizzontale @ MUID – POLI.mi

poli_MUID

Oggi 18 febbraio saremo ospiti a Milano del MUID – Master Urban Interior Design, programma che vede lavorare assieme il Politecnico di Milano e L’Escuela Politécnica Superior Universidad CEU San Pablo, Madrid. Il nostro intervento volgerà lo sguardo verso l’Europa e le nuove strategie di riattivazione  temporanea dello spazio pubblico, proseguendo la nostra ricerca “Spazio Pubblico On Demand“, in mostra a settembre  per la “Biennale dello Spazio Pubblico” di Roma.

Today 18th february we are in Milan, guest of  MUID – Master Urban Interior Design, joint master’s program of Politecnico di Milano with Escuela Politécnica Superior Universidad CEU, San Pablo, Madrid. During our lecture we will take a look to the different european strategies of reactivation of public spaces, that have been exhibited in september at “Spazio Pubblico On Demand“, a research we urated  for the “Biennale dello Spazio Pubblico” of Rome.

Posted in news | Comments closed

Orizzontale @ Osthang Project – Darmstadt

Osthang_project

The OSTHANG PROJECT opens an international and transdisciplinary platform for rethinking future modalities of “living together” in a pluri-centered world. Set up as a summer school and festivals, this month-long project brings together knowledges and experiences from the fields of architecture, social and political sciences, economics, philosophy, activism and the arts as well as experimental building and life practices from around the world. In close proximity to the historical site of the Darmstadt Artists’ Colonu (1899-1914), the OSTHANG PROJECT proposes public debate, theory and practice in and around one vital question: how can we build a sustainable global future of living together?

Starting with an experimental building project and summer school in the beginning of July 2014, the OSTHANG PROJECT will provide from mid July till mid August public meetings, dialogues, presentations, lectures, workshops, interventions, performances, film screenings, breakfast, lunch and dinner as part of a program curated by Berno Odo Polzer and Jan Liesegang (raumlaborberlin).

An open call for participating at the summer school will be launched soon, stay tuned!

The worldwide offices of the experimental building project and summer school are:

Atelier le balto (Berlin) – Collectif etc (Strasbourg) – ConstructLabAtelier Bow Wow (Tokio) – Köbberling/Kaltwasser (Berlin) – Umschichten (Stuttgart) – m7red (Buenos Aires) – orizzontale (Roma) – Erlend Blakstad Haffner (Oslo)

Posted in news | Comments closed

Orizzontale finalista di YAP MAXXI 2014

YAP MAXXI 2014

Al via l’edizione 2014 di YAP MAXXI, il progetto che vede il MAXXI e il MoMA/MoMA PS1 insieme per promuovere e sostenere la giovane architettura.
Un gruppo di esperti ha selezionato i cinque studi finalisti che dovranno presentare i loro progetti per la realizzazione di uno spazio temporaneo per gli eventi estivi nella piazza del MAXXI:

pkmn + Ciclostile
Bologna e Madrid
Carmelo Rodríguez Cedillo, Giacomo Beccari, David Pérez García, Gaia Calamosca, Enrique Espinoda Pérez, Alessandro Miti, Rocío Pina Isla

B22
Milano
Stefano Tropea

INOUTarchitettura
Ferrara
Mario Assisi, Valentina Milani

Orizzontale
Roma
Jacopo Ammendola, Giuseppe Grant, Juan Lopez Cano, Margherita Manfra, Nasrin Mohiti Asli, Roberto Pantaleoni, Stefano Ragazzo

Matilde Cassani
Milano

Tra questi, una giuria composta da esponenti del MAXXI e rappresentanti del MoMA, di CONSTRUCTO di Santiago del Cile e dell’ISTANBUL MODERN, sceglierà nei prossimi mesi il progetto che verrà effettivamente realizzato e inaugurato a giugno.

 

MAXXI Roma

Posted in news | Comments closed

Orizzontale @ Politecnico di Milano

Domani 17 dicembre saremo ospiti della Scuola di Design del Politecnico di Milano. Interverremo nel “Laboratorio di Sintesi finale” con una riflessione dal titolo: “Uno spazio extra-ORDINARIO”.

Ci vediamo lì!

 

Tomorrow 17th of december we will be at the Design School of the Politecnico di Milano, guests of the “Laboratorio di sintesi finale”. We will talk about “An extra-ORDINARY space”.

See you there!

Posted in news | Comments closed

Orizzontale @ Università degli Studi Roma Tre

Lunedì 16 Dicembre saremo ospiti della Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Roma Tre. Interverremo durante il corso di “Progetto dello Spazio Urbano” a cura del Prof. Luca Montuori.

Condividerà con noi la giornata  T Spoon, che presenterà la propria attività.

Poi panettone! 🙂

Posted in news | Comments closed

Orizzontale flies to Wien

The 14th-15th December we will be guests at the Wonderland board meeting in Wien.

Austrian friends, see you there!

About Wonderland:

Wonderland – platform for european architecture is a Vienna / Austria based network for exchanging experiences, information and knowledge for young Europe-oriented architecture practices.

Wonderland continuously initiates collaboration projects with international teams to foster inter-European exchange, organises Project SpacesBlind Dates and symposia, conducts research on current challenges and approaches in the field of architecture as well as urban planning and shares results with members and the public by means ofexhibitions and publications.

Posted in news | Comments closed

Piazza dell’Artigianato #0 goes to Netherlands

On 7 December the old building of the Van Abbemuseum will reopen as the Museum of Arte Útil, a place where art’s use value and social function will be put to the test. The Museum of Arte Útil is initiated by Tania Bruguera and developed with the Van Abbemuseum and constructLab. It is the latest phase of a project Bruguera began ten years ago and that included an academy in Havana; the Arte Útil lab at Queens Museum (NYC); and residencies at Immigrant Movement International, New York.

We are pleased to announce that Piazza dell’Artigianato #0, a project we developed with Aspramente, Ninanò, Publink and Francesco Careri (Stalker) in Villa del Conte (PD) with the support of Fondazione March, in now part of the museum archives, that will be shown from 7th December 2013 to the 30th March 2014 in Eindhoven (more info here).

Posted in news | Comments closed

Tutorial Copacabana – ZAC

Durante la nostra residenza a Cinisello Balsamo per il progetto ZAC – Zone Artistiche Condivise abbiamo sviluppato la Copacabana, sedia http://mattbrockmusic.com/1w-best-software-for-android-to-read-boyfriends-text-messages-online/ ad incastro in legno multistrato marino recuperato tracking cell dagli scarti di una azienda della http://jobbnatverket.se/7s2-spouse-mobile-spy/ zona.

Copacabana è il nome del locale abbandonato free spy text messages app che si affaccia su Largo Milano, la cui insegna tuttora è segno urbano distintivo per l’area.

Siamo voluti ripartire proprio dall’identità visiva dello spazio, trasformando il nome dell’edificio abbandonato in punto di partenza per un http://buzzardsbaymusicfest.com/put-spyware-on-iphone-zq/ nuovo percorso di costruzione condivisa.

Se volete costruire la vostra Copacabana scaricate qui le istruzioni e guardate il video tutorial!

find hidden cell phone your house

Posted in news | Comments closed

The winner is… Largo Milano!

Largo Milano è stato il progetto più votato dai cittadini di Cinisello Balsamo alle consultazioni di ZAC – Zone Artistiche Condivise a cura di Hubout!

Nei prossimi mesi partirà il nostro cantiere aperto!

Grazie a tutti gli abitanti di Crocetta che hanno sviluppato con noi il progetto, al laboratorio creativo Hubout ed a tutti i cittadini di Cinisello Balsamo!

aggiorni informazioni su www.zoneartistichecondivise.it

Posted in news | Comments closed

Votazione ZAC – Zone Artistiche Condivise

La nostra proposta per Largo Milano è pronta. Il progetto è il risultato del periodo di residenza estiva a Cinisello Balsamo (MI) che ci ha permesso di conoscere, lavorare ed interagire con la piazza ed i suoi abitanti.

Dal 30 settembre al 6 ottobre si voterà a Cinisello Balsamo (MI) il progetto vincitore del progetto ZAC – Zone Artistiche Condivise, se sei in quella zona e vuoi conoscere e votare il progetto cerca la ZAC-mobile

 

LARGO MILANO è un progetto di costruzione collettiva della piazza del quartiere Crocetta di Cinisello Balsamo (MI). Il nostro obiettivo è trasformare lo spazio in un laboratorio a cielo aperto in cui i cittadini possono incontrarsi, giocare, organizzare attività e corsi aperti a tutti.

La piazza è vissuta quotidianamente da numerose persone, molte sono le associazioni del quartiere che vorrebbero utilizzarla in maniera più continua ed efficace. Da queste esigenze nasce l’idea di fornire ai cittadini nuovi spazi, strumenti e strutture che permettano di vivere una piazza costruita collettivamente.

http://zac-orizzontale.tumblr.com/

Posted in news | Comments closed

Habitat – Menzione della giuria

Habitat, la nostra proposta per il Premio Federico Maggia, ha ricevuto la menzione della giuria!

Posted in news | Comments closed

ZAC – Fase #3 Progettazione e Residenza

Dopo i primi incontri di Giugno, domani torneremo a Cinisello Balsamo (MI) per la Fase #3 Progettazione e Residenza di ZAC-Zone Artistiche Condivise a cura di HubOut;

ZAC è un processo creativo che intende coinvolgere gli abitanti di Cinisello Balsamo, le associazioni del territorio e chiunque frequenti la città. Per raccogliere quante più idee e visioni sulla città tutti i cittadini sono invitati a partecipare attivamente al progetto http://huephonic.com/lh-fitness-tracker-app-ios/ in tutti i suoi momenti; dalla segnalazione delle idee android spy camera app source code e dei desideri su una mappa online http://lowerfhapayments.com/how-sms-spy-works-bp45 di geo-democracy, fino alla scelta di quale http://salcarninenna.com/5l-extreme-call-blocker-droid-apk-free-download/ progetto artistico realizzare sul territorio http://solverlegal.es/wireless-spy-cam-android-x17/ comunale.

Da domani fino al 17 luglio saremo nel quartiere Crocetta http://lowerfhapayments.com/call-blocker-nokia-5800-free-5ku di Cinisello Balsamo per la fase di co-progettazione con il territorio. Se volete partecipare al workshop trovate maggiori informazioni qui, mentre se volete seguire il nostro processo è attivo un diario di bordo a questo indirizzo —> call tracker software free download for mobile http://zac-orizzontale.tumblr.com/

 

Posted in news | Comments closed

Orizzontale @ ZAC_ZoneArtisticheCondivise

Siamo felicissimi di annunciare la nostra partecipazione a ZAC_Zone Artistiche Condivise, progetto sviluppato da HubOut per la città di Cinisello Balsamo (MI).

ZAC è un processo creativo che intende coinvolgere gli abitanti di Cinisello Balsamo, le associazioni del territorio e chiunque frequenti la città. Per raccogliere quante più idee e visioni sulla città tutti i cittadini sono invitati a partecipare attivamente al progetto in tutti i suoi momenti; dalla segnalazione delle idee e dei desideri su una mappa online di geo-democracy, fino alla scelta di quale progetto artistico realizzare sul territorio comunale.

ZAC  è attivo dal 1 maggio fino all’autunno del 2013. Si divide in 5 fasi – durante ognuna di queste è possibile partecipare in maniera differente al progetto.

Saremo a Cinisello il 24 ed il 25 giugno per un primo incontro; poi a luglio, durante la nostra residenza, svilupperemo assieme ai cittadini un progetto artistico per la città, partendo dalla sintesi delle idee più interessanti.

 

We are very pleased to announce our participation in  ZAC_Zone Artistiche Condivise, a project produced by HubOut for the Cinisello Balsamo (MI) town.

ZAC is an artistic process whose main purpose is the production of a public project, shared and developed by the inhabitants, by the associations and by all the people who live Cinisello Balsamo. ZAC will take place from 1st May to Autumn 2013.

We will be there 24th and 25th of June for our first meeting; in july we will have a residency in Cinisello Balsamo to develop our proposal with its inhabitants.

Posted in news | Comments closed

Orizzontale @ MACRO

Giovedì 6 giugno 2013, dalle ore 11.30 alle ore 18.30, il MACRO, in collaborazione con il CEDRAP (Centro di Ricerca e Documentazione sull’Arte Pubblica) e il Collegio di Dottorato di Ricerca in Tecnica urbanistica (Dipartimento DICEA, La Sapienza – Università di Roma), presenta il convegno Natura dello spazio pubblico e rivitalizzazione urbana: azioni condivise per un nuovo paesaggio sociale, a cura di Patrizia Ferri e Simonetta Baroni, evento collaterale della Biennale dello Spazio Pubblico.

Siamo stati invitati a condividere la nostra esperienza sul tema della rigenerazione urbana con Patrizia Ferri, Paolo Colarossi, Fabio Briguglio, Carlo Cellamare, Maria Luisa Palumbo ed i gruppi Fermenti di terra, Giardinieri sovversivi romani, Zappata romana (Studio UAP) e Zolle urbane.

Il recupero di aree urbane dismesse ha creato una vera e propria rete di giardini condivisi e orti urbani, affidati alla cura degli abitanti mediante l’iniziativa di gruppi indipendenti impegnati sul ripristino del valore sociale di uno spazio pubblico autogestito.

L’obiettivo è riformulare attraverso pratiche relazionali – in linea anche con modalità di intervento di una certa arte pubblica e di urban design – un nuovo rapporto tra natura e città per favorire la rigenerazione del tessuto urbano e dei legami sociali e culturali.

L’appuntamento è alla Sala Cinema, ingresso da via Reggio Emilia 54, ci vediamo lì!

 

Thursday 6th June 2013, from 11.30 to 18.30, MACRO, in collaboration with CEDRAP and Collegio di Dottorato di Ricerca in Tecnica urbanistica, presents the convention Natura dello spazio pubblico e rivitalizzazione urbana: azioni condivise per un nuovo paesaggio sociale, curated by Patrizia Ferri e Simonetta Baroni.

We will be there for sharing our experience about urban regeneration with Patrizia Ferri, Paolo Colarossi, Fabio Briguglio, Carlo Cellamare, Maria Luisa Palumbo, Fermenti di terra, Giardinieri sovversivi romani, Zappata romana (Studio UAP) e Zolle.

See you there!

Posted in news | Comments closed

Orizzontale @ Premio Federico Maggia

Siamo stati selezionati tra i 10 progettisti under 30 che parteciperanno al “Premio Federico Maggia 2013 – Industrie dismesse. Giovani progettisti fabbricano idee.“,  che darà l’occasione di lavorare all’interno di antichi opifici industriali dismessi di Biella per fabbricare idee nuove che incidano sul suo sviluppo urbano.

Ci verrà assegnato uno spazio all’interno del settecentesco filatoio di seta nel complesso del lanificio biellese “Maurizio Sella” che si affaccia sul torrente Cervo. Tale spazio dovrà essere allestito al fine di mettere in mostra gli esiti delle proprie riflessioni sull’ambiente che ospita i partecipanti e sulle opportunità progettuali che è possibile cogliere nella realtà del territorio di Biella.

Questi sono gli spazi del filatoio!

 

We have been selected to participate to the  “Premio Federico Maggia 2013 – Industrie dismesse. Giovani progettisti fabbricano idee.” that will give 10 under-30 architecture studios the chance to build a temporary architecture inside the  Biella’s eighteenth-century abandoned factory “Maurizio Sella”.

Posted in news | Comments closed

Orizzontale @ Biennale Spazio Pubblico 2013

 

La nostra proposta curatoriale e di allestimento per il concorso internazionale “Call for ideas- Quale spazio pubblico? Idee per nuove forme” della “Biennale dello Spazio Pubblico 2013” si è piazzata al 2° posto!

Domani 16 maggio verrà presentato il progetto vincitore di Estudio SIC/Itinerant Office durante l’inaugurazione della  “Biennale dello Spazio Pubblico 2013”; si parte alle ore 16!

 

Our curatorial and exhibition proposal for the international competition “Call for ideas- Quale spazio pubblico? Idee per nuove forme” of  “Biennale dello Spazio Pubblico 2013” is ranked 2nd!

Tomorrow 16th of May the award winning proposal by Estudio SIC/Itinerant Office will be presented during the opening ceremony of  “Biennale dello Spazio Pubblico 2013”; it will start at 4 PM!

 

Posted in news | Comments closed

Orizzontale flies to Barcelona

KIUI project è stato selezionato per partecipare all’edizione 2013 del festival di architettura EME3 a Barcellona, dal tema “TOPIAS, Utopias becoming real”; saremo in Spagna dal 27 al 30 Giugno!

KIUI project has been selected to take part in the 2013 edition of the architectural festival EME3 in Barcelona, with theme “TOPIAS, Utopias becoming real; we will be in Spain from the 27th to the 30th of June!

About EME3:

Eme3 was born in 1999 in response to the need to find a space for architects, urbanists and artist from different disciplines, where they could meet and present innovative and unconventional projects that went beyond common trends in urban planning and construction. It was the volumetric concept, the measure unit in cubic meters that gave it the name.

Although the socials parameters and context have greatly changed since then, eme3 still operates as an opportunity and platform for the presentation and exchange of ideas.

Eme3 has become a forum and facilitator for interaction and a shuttle of proposals that in a retrospective sense can be fully defined as avant-garde architecture.

With architecture as the starting point, and the combination of both art and design, eme3 brings together the new producers of emergent architectures in a space for experimentation, display and debate. Eme3 generates projects that take shape in different formats (installations, urban projects, workshops, lectures, discussions and audiovisual projections) and locations, through the continuous program, eme3_on, as well as the annual encounter, eme3_festival.

As a think-tank, eme3 provides the participant with a physical and interactive space to interact and share his ideas, as well as the possibility for the visitor to discover a different architecture yet close to the real and current problems in society, bringing an optimistic perspective.

All the material generated during and for eme3 remains registered and will be available through the web and the catalog of each edition.

 

Posted in news | Comments closed

Orizzontale @ Think Green Ecofestival

Domenica 21 Aprile saremo ospiti della tavola rotonda “Spreco – Progetti di riuso e riciclo nella città di Roma” promossa da Terra!Onlus all’interno del Think Green Ecofestival.

Si parte alle ore 17.30 all’ex-Cartiera nel “Parco dell’Appia Antica” insieme a L’ortica, Biobox e il live dei percussionisti sperimentali Bamboo.

Ci vediamo lì!

 

Sunday 21th April we will be guest of the “Spreco – Progetti di riusco e riciclo nella città di Roma” roundtable promoted by Terra!Onlus in the frame of Think Green Ecofestival.

The roundtable will start at 17.30 at the ex-Cartiera in the “Parco dell’Appia Antica” with L’ortica, Biobox and the live performance of Bamboo experimental percussionists.

See you there!

Posted in news | Comments closed

Orizzontale @ Green Industrial Space

Da domani 17 aprile a venerdì 19 saremo a Villa del Conte (PD), siamo stati selezionati per partecipare a “Green Industrial Space”, workshop rivolto a giovani artisti (under 35) tenuto da Stalker, ideato e curato da Fondazione March,

Green Industrial Space è un progetto nato con l’intento di intervenire e riqualificare attraverso il linguaggio e le strategie dell’arte contemporanea le zone industriali, contribuendo così alla progettazione dell’identità visiva del contesto suburbano.
Il progetto ideato e curato dafondazione march gode del contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo tramite il bando Culturalmente e della collaborazione e del patrocinio del Comune di Villa del Conte e di Lago spa.
Il progetto mira ad attivare processi di riflessione e trasformazione urbana proponendo una nuova decodificazione della realtà attraverso diverse azioni che potranno ricostruire relazioni all’interno di una zona e innescare scambi positivi con il resto della città.

Attivatori di questo processo di trasformazione saranno Francesco Careri e Lorenzo Romito del collettivo Stalker che guideranno dei giovani artisti a ideare un progetto per rivivere un’area verde della zona industriale di Villa del Conte.

Con Green Industrial Space si vuole fare un ulteriore passo avanti verso la trasformazione dell’area industriale di Villa del Conte in un distretto industriale evoluto, un luogo deputato al lavoro, ma anche alla partecipazione e condivisione del vissuto, attraverso la presa di coscienza dei fruitori dell’area industriale sui punti critici della zona e la proposta di strategie creative che possano diventare nuove abitudini e che stimolino le relazioni tra le aziende. Obiettivo principale di questo progetto è coinvolgere la popolazione e i lavoratori della zona per permettergli di riacquisire e rivivere degli spazi verdi altrimenti abbandonati e non considerati come bene della città.

Posted in news | Comments closed

“Geografias Colectivas” coming soon

Geografias C. è un progetto editoriale di Vibok Works e nasce come rivista collaborativa ed itinerante, il cui scopo è quello di diffondere e promuovere metodi di produzione e di gestione condivisa degli ambienti abitati, partendo da un approccio transdisciplinare e critico.

Geografias C. originariamente nasce come progetto editoriale per far rivivere ed approfondire le questioni sollevate nel libro Arquitecturas Colectivas, pubblicato da Vibok Works nel 2010, nelle cui pagine si raccontano i desideri, le avventure e le domande di decine di attivisti e studiosi, critici verso le forme e le politiche standardizzate nella pianificazione e gestione degli ambienti abitati.

I primi sette numeri sono già in programmazione, ogni numero è dedicato ad un gruppo / ricercatore:

· Repensar Bon Pastor (Barcelona)
· Medio Mundo Arquitectos (Sevilla)
· Arquitectura Expandida (Medellín)
· La Matraka (Sevilla) + Encajes Urbanos (Valencia)
· HipoTesis (Madrid)
· Recetas Urbanas (Sevilla)
· Orizzontale (Roma)

Stay tuned!

 

C. Geographies is a collaborative project dedicated to exploring the management and shared production methods of our environments. This collective publication circulates among various interfaces, thus taking on multiple identities. 

C. Geographies is an itinerant fanzine, transversal and “encroaching”, initiated by Vibok Works to guide experiences and works from various thinkers, authors and collectives to already open dissemination channels.

This project revives and resumes the questions raised in the book Collective Architectures, published by Vibok Works in 2010, whose pages unite desires, adventures and questions from dozens of activists and thinkers, critical of the standard procedures and policies in planning and managing living spaces.

The first seven numbers have been already set, each issue will be dedicated to a group / reseracher:

· Repensar Bon Pastor (Barcelona)
· Medio Mundo Arquitectos (Sevilla)
· Arquitectura Expandida (Medellín)
· La Matraka (Sevilla) + Encajes Urbanos (Valencia)
· HipoTesis (Madrid)
· Recetas Urbanas (Sevilla)
· Orizzontale (Roma)

Stay tuned!

Posted in news | Comments closed

Presentazione del libro “Autocostruzioni”

vi invitano alla presentazione del libro

 

AUTOCOSTRUZIONI 
o degli ultimi spazi del progetto

di Alfonso Giancotti.

 

Venerdì 15 Marzo alle ore 18

presso la facoltà di Architettura dell’Università degli Studi Roma Tre
Aula Ponzio | via della Madonna dei Monti, 40

all’incontro parteciparanno:

Alfonso Giancotti, Stefano Catucci, Francesco Careri, Luca Montuori e il Collettivo ORIZZONTALE

 
 

Laboratorio Arti Civiche e Master Arti Architettura e Città

invite you to the presentation of the book: 

 

AUTOCOSTRUZIONI 
o degli ultimi spazi del progetto

of Alfonso Giancotti.

 

Friday 15th March – 18:00

at the faculty of Architecture of Roma Tre University
Aula Ponzio | via della Madonna dei Monti, 40

Guests:

Alfonso Giancotti, Stefano Catucci, Francesco Careri, Luca Montuori e il Collettivo ORIZZONTALE

Posted in news | Comments closed

New KIUI website now online!

rogers wireless call blocker

E’ online il nuovo sito di KIUI, navigate all’interno del progetto!

The http://visionbridgeleadership.com/spy-gadgets-and-software-4m/ new KIUI‘s website is now online, surf media spy facebook it!

cydia best spy app

 

In http://zolopools.com/app-to-spy-on-others-phone-54/ più, sono disponibili i Kit di Interazione guy spy blackberry app download Urbana Istantanea che raccontano tutte spy on mobile without installation le fasi readtextmessages.net del progetto!

More http://jackielacoursiere.ca/fx-cell-phone-spy-without-access/ over, the Kits for Instant android gps phone tracker app Urban Interaction that describe all the KIUI’s steps are now available!

Posted in news | Comments closed

KIUI Project on “Arquitectura y punto”

KIUI Project sul nuovo numero di “Arquitectura y punto“, rivista curata da FUGA Arquitectura, piattaforma di ricerca dei giovani architetti e studenti di Città del Messico!

KIUI Project on the new issue of “Arquitectura y punto“, magazine curated by FUGA Arquitectura, research platform of young architects and students from Mexico City!

Posted in news | Comments closed

UP

UP inserito nella sezione progetti!

UP available in the works section of the website!

Posted in news | Comments closed

Orizzontale goes to Milano

Martedì 11 dicembre saremo ospiti del POLITECNICO di Milano. Interverremo iphone 5 spy tools no jail break nel “Laboratorio di http://deepsouthautorecon.com/listen-to-whats-going-on-in-a-room-spy-app-android-s7 sintesi finale” della Scuola del design sul tema auto-produzione e social engagement.

Agli installing spyware on cell phone amici milanesi, ci vediamo presto!

 

Tuesday 11th December we will be at http://navaryacht.com/mobile-spy-software-for-blackberry-10-da05 POLITECNICO di Milano, guests of the “Laboratorio di sintesi finale” of the http://datacubegh.com/sny/aplikasi-bb-sms-android-s1c/ Scuola del design. We will talk about DIY approach and social engagement.

To all our friends from Milan, we will see each other soon!

Posted in news | Comments closed

Gondwana

Gondwana inserito nella sezione progetti!

Gondwana now available in the projects section! 

Posted in news | Comments closed

Urban Talks. L’architettura per l’altro 99%.

I lunedì dell’architettura @ IN/ARCH

Urban Talks. L’architettura per l’altro 99%

lunedì 3 Dicembre 2012 ore 19.00
ROMA Acer via di villa Patrizi, 11

Un incontro con l’antropologo Franco La Cecla, il collettivo di architetti Orizzontale, ed il network di architetti/semiologi/geografi Snark, sull’impatto e il ruolo sociale dell’architettura.

Città globali, sfera pubblica, scarti e tecnologie della comunicazione: una riflessione sull’architettura come strumento di democrazia.

Introduce Maria Luisa Palumbo

Maggiori informazioni qui
Ci vediamo lì!

Architectural monday @ IN/ARCH

Urban Talks. Architecture for the Other 99%

monday 3th December 2012 – 19:00
ROMA Acer via di villa Patrizi, 11

A meeting with the anthropologist Franco La Cecla, the architecture collective Orizzontale, the architects/semiologists/geographers network Snark, about the social impact and the role of architecture. Global cities, public sphere, scrap and communication technologies: a consideration about architecture as democracy tool.

Introduced by Maria Luisa Palumbo

more infos here
See you there!

Posted in news | Comments closed

ECOWEEK 2012 – Valle Aurelia in progress

http://glenvillegolfclub.com/58yv-cell-spy-stealth-reviews/

ECOWEEK 2012 – Valle Aurelia in progress

UP

best spy software for pc free

Il nuovo ingresso brookstone rover wireless spy tank iphone controlled al “Parco del http://rpmexpress.es/spy-camera-for-android-qt Maresciallo” su via di Valle Aurelia, costruito all’interno del Workshop phone spy for nokia asha 200 internazionale setting up your tracker with the fitbit app for android organizzato da OSA – Architettura e Paesaggio , LUS whatsapp spy para iphone 4 ed Orizzontale

more photos soon…

Posted in news | Comments closed

GONDWANA

FESTARCH.lab 2012

GONDWANA

a project by Orizzontale
more photos soon…

Posted in news | Comments closed

Cantiere Barca_Torino

Si chiude a Torino il terzo workshop di autocostruzione di raumlaborberlin con il supporto di Orizzontale e di altri gruppi italiani; Cantiere Barca è un progetto nato nell’ambito di Situa.to, programma interdisciplinare di lettura, interpretazione ed intervento urbanocurato da a.titolo (Francesca Comisso, Lisa Parola and Luisa Perlo), Maurizio Cilli, Giulia Majolino, Alessandra Giannandrea, Francesco Strocchio.

Cantiere Barca tuttavia non si ferma, ma prosegue il suo percorso di auto-organizzazione dei locali dati in concessione dal Comune, con la convinzione che l’intero progetto possa diventare un prototipo ed un esempio per altre sperimentazioni in giro per l’Italia.
Ringraziamo tutte le persone che hanno reso possibile il progetto rendendolo un momento di crescita e scambio per tutti, meritevole di essere inserito nella collezione permanente del Dipartimento di Architettura e Design del MoMA di New York City; un grazie in particolare agli abitanti di Barca per averci fatto sentire come a casa.

Per la documentazione fotografica a cura di auroraMeccanica, visitate il sito del progetto.

Posted in news | Comments closed

Red Carpet

Aggiornamento Progetti Red Carpet

English text available

Posted in news | Comments closed

Cantiere Barca #3

Da domani 3 Settembre a Sabato 8 Settembre riaprirà in Via Anglesio a Torino Cantiere Barca, progetto di costruzione di raumlaborberlin nell’ambito Situa.to programma interdisciplinare di lettura, interpretazione ed intervento urbano e curato da a.titolo (Francesca Comisso, Lisa Parola and Luisa Perlo), Maurizio Cilli, Giulia Majolino, Alessandra Giannandrea, Francesco Strocchio.
Dopo le prime due fasi nell’estate 2011 e nel Giugno scorso, Cantiere Barca continua con l’obiettivo di creare uno spazio di confronto e riappropriazione dello spazio pubblico nella periferia torinese.

Orizzontale si sposterà da domani a Torino per dare il proprio contributo!

Per maggiori informazioni visitate il sito del progetto

Ci vediamo lì!

Posted in news | Comments closed

Common Battle Ground

Common Ground. Il tema della Biennale di Venezia di quest’anno strizza l’occhio al dibattito corrente sul concetto di bene comune, ma lascia aperta una questione fondamentale, è esso una neutra concessione o invece una presa di coscienza da parte di una comunità, che sottrae alla speculazione beni materiali ed immateriali per dar vita a forme di gestione alternativa ?

A partire da questa riflessione, dal 26 Agosto al 28 Agosto, sarà aperto a Venezia il Common Battle Ground presso S.a.L.E. docks – Magazzini del Sale,  in contemporanea al Common Ground della Biennale ufficiale, ma rivolto ad una progettualità critica e indipendente della città lagunare, in cui la privatizzazione di spazi e gli investimenti del grande capitale finanziario raramente si traducono in interesse comune.

Il 28 agosto parteciperemo alla tavola rotonda “La produzione dell’architettura, le istituzioni del comune e l’invenzione dello spazio”,  interverranno:

– Gabriele Mastrigli – Università di Camerino
– Simone Capra – stARTT studio di architettura e trasformazioni territoriali
– Orizzontale – Roma
– S.a.L.E.-Docks – Venezia
– Macao – Milano
– Teatro Valle – Roma
– Cinema Palazzo – Roma

Discussants:

– NOOS – Alfonso Giancotti
– Urbanaarchitettura: Francesco Zuddas e Sabrina Puddu
– Demogo: Simone Gobbo
– Demoarchitects: Giampiero Sanguigni

Per maggiori informazioni ed il programma completo visitate www.saledocks.org

#OCCUPYBIENNALE #COMMONBATTLEGROUND è una iniziativa promossa da Laboratorio occupato Morion, Centro sociale Rivolta, S.a.L.E. Docks.

Ci vediamo lì, fateci sapere se ci sarete anche voi!

Posted in news | Comments closed

Book Launch @ Biennale di Venezia

BIENNALE DI VENEZIA

AlterArchitectures Manifesto, the book of Underconstructions, Observatory of innovative architectural and urban processes in Europe, will be launched during the Verdi acque event organized by magazine Abitare in the framework of the Architecture Biennale of Venice, featuring Stefano Boeri, Pippo Ciorra, Marc Augé, Yvette Masson Zanussi and many others. KIUIproject is the orizzontale‘s contribute for the book.

26.08.2012 – 3 pm @ Verdi Acque

See you there!

Posted in news | Comments closed

KIUI project on “Alterarchitectures Manifesto”

KIUIproject will be the orizzontale‘s contribute for “Alterarchitectures http://jackielacoursiere.ca/p0i-track-a-cell-phone-location-now-pin/ Manifesto“, a publication of Undercostruction – Observatory of innovative architectural and urban processes in Europe

Alterarchitectures is the first publication of Underconstructions, European observatory of innovative architectural and urban processes. The title is a reflection of other ways to construct the city. Indeed, the innovative experiments constitute isolated occurrences, but seen together, their sum testifies of the existence of a veritable movement on the European scale and beyond.

“Pump up housing, city creates city, Aunt Bertha’s cabin, http://beyondbto.com/52j-app-that-spy-on-a-meid-cell-number/ Think Tight!, Asking architecture, When people take charge, Athens by exception, Gradient how to monitor teen text message apps fields, Place au Changement, Un plus un, Petites Urbanités Libres, KIUI …,” to randomly mention a selection of projects, set the tone! It is the written projects of various authors that are to be edified here. The objective of these authors is not to respond to a dispositive, but to a situation, to the inhabitants, to different temporalities, practices, desires… Experimental perspectives produce exceptional results; induce rules specifically adapted to situations, to geographies, to moments in lifetimes….

Editors: Thierry Paquot, Yvette Masson-Zanussi, and Marco Stathopoulos

Published by Eterotopia (Italy), Infolio (France)

Contributions: Thierry Paquot, Alberto Magnaghi, Lucien Kroll, Winy Maas, Patrick Bouchain, Bart Lootsma, Dus, Supertanker, Christian Reder, wonderland, Collectif etc, Orizzontale…

Partners: EFAP, wonderland platform for european architecture, Cité de l’architecture et du patrimoine

Posted in news | Comments closed

Underconstructions | Observatory of innovative architectural practice in Europe

KIUIproject is now part of the “Database of innovative architectural practice” edited by Undercostrution | Observatory of innovative architectural practice in Europe 

Underconstructions, Observatory of innovative architectural practice in Europe, was initiated in 2008 by the European Forum for Architectural Policies (EFAP-FEPA); the partners are the Cité de l’Architecture et du Patrimoine and Wonderland, platform for european architecture and is aiming to pick out approaches and initiatives which set a precedent, open up politic, social and cultural tracks for more architectural and urban diversity.

Posted in news | Comments closed

Cantiere Barca

The intent of the workshop “Cantiere Barca” by raumlaborberlin was to establish a space of communication, common activity and discussion with young people from Barca and Bertolla in their neighborhood.

Barca today is a modern suburb of Torino without any significant attractions for the young people living there. The project aims at promoting youth creativity in a place where the conditions of young people are difficult. The goal was to develop with the community a process of re-appropriation and exploitation of urban space.

Starting from the old social centre, with its very questionable qualities, we developed and build different objects (benches, a stage, a soccer field , hiding-places) to turn this common space into a meeting point for the neighborhood. In the building process the youngsters will learned step by step how to handle woodworking tools. Through the process of realising a collective idea the participants experienced that it is possible to make changes in their living environment.

text and pics (c) raumlaborberlin

“Cantiere Barca”‘s next step will take place next week (18th – 23th June) in Torino. See you there!

Posted in blog | Comments closed

S.O.S. Spazio Open Source | KIUI

Video e foto disponibili su kiuiproject.eu!

Posted in news | Comments closed

Grazie a tutt*!


Grazie ai partecipanti del Workshop che hanno creduto e contribuito fino in fondo alla realizzazione del progetto S.O.S. – Spazio Open Source.
Grazie a BaBeL2 che ci ha sostenuto fin dal principio e ci ha permesso di lavorare nella splendida cornice del Festival.
Grazie al Forte Prenestino per averci accolto e per essere stati tutti sempre molto disponibili.
Grazie a Todo Por la Praxis per aver collaborato con noi e aver condiviso la loro grande esperienza.
Grazie al MAXXI – MUSEO NAZIONALE DELLE ARTI DEL XXI SECOLO per averci dato la possibilità di utilizzare il materiale dismesso dell’esposizione Re-Cycle.
Grazie a Raumlaborberlin per aver sostenuto il progetto S.O.S. permettendoci di riutilizzare i materiali dell’installazione “Officina Roma”.
Grazie a “La Sapienza” ed ai professori Alfonso Giancotti e Luca Reale per il sostegno.
Grazie a Trameurbane Guerrillagardening per averci aiutato nella realizzazione dell’area verde.
Grazie a Francesco Federico Natalucci per aver documentato l’intero progetto KIUI sin dal suo principio.
Grazie a Valeria Crociata/DAI Design per averci disegnato quei irriverenti flyer.
Grazie ad Alessandro Di Fraia, Giorgio Capogrossi e Andrea Spina per averci seguito telecamera in mano in queste settimane.

Grazie anche a tutti quelli che sono passati a trovarci e ci hanno sostenuto!

A presto!

Il team di Orizzontale

Posted in news | Comments closed

Bellastock gets to Spain


Bellastock [es]: The Tubular Cells

Bellastock is an international festival whose main goal is to experiment self-construction at every stage, designing a space, building it with your own bare hands and dwelling there during the whole festival.
The association http://generativa-mente.com/vxc-spy-gps-tracker-mini/ Madstock, together with dog gps tracker nz other institutions and http://zolopools.com/blackberry-spy-software-without-installing-phone-bttw/ collaborators, organizes this international event for the first time in Spain. Bellastock has already taken place for six years in France and one in Denmark.

This year in Madrid, on the 15th, 16th and 17th of June, 150 students and researchers from different fields will gather to create an ephemeral city. The construction will be carried out with recycled and stock materials. In this edition, cardboard tubes play a leading role, combined with tires and fabrics.
The festival is a great opportunity to experiment at 1:1 scale. The teams will create together business gps tracker their homes, http://mikonosmosaic.com/xc-spy-phone-landline/ without preestablished limits but according to a common strategy for the whole conception of the community. From the idea to the paper, from the paper to the ground. Test your initiative and improvisation skills by facing the challenges of your own construction! This is the essential part of the festival!
During the whole weekend, workshops related to the reuse of http://pomcapital.com/remote-spy-phone-android-w2m/ material will take cyber spy software place, as well as cultural activities such as concerts, theater, talks, debates… It will be a coexistence place to exchange and share knowledge and interests. A living city, where construction and material reuse will be the basis to deal with many topics regarding architecture, urbanism, engineering and development.

Don’t miss this exceptional meeting! Sign up at madstock.es

Text by Madstock

Posted in blog | Comments closed

PRESENTAZIONE S.O.S – Spazio Open Source

Roma, Lunedì 23 android spy eye Aprile – Facoltà di Architettura Valle Giulia

Aula Petruccioli

ore 14.30

Per chiarire i http://visionbridgeleadership.com/t-mobile-lost-cell-phone-tracker-4l1/ dubbi, conoscersi http://mikonosmosaic.com/6nfc-best-battery-tracker-android/ ed introdurre il Workshop.
facebook username tracker
Sarà anche presente http://mikonosmosaic.com/8x-whatsapp-spy-how-it-works/ il laboratorio urbano Reworkshow che presenterà http://oliverkrato.de/best-hour-tracker-app-for-android-a8 l’Azione Esplorativa Partecipata del Forte Prenestino del iphone video recorder spy mode 28 Aprile.
Un ringraziamento particolare ad ArchInMob per l’ospitalità!

Maggiori informazioni su SOS e KIUI
www.kiuiproject.eu

SCADENZA ISCRIZIONI
26 Aprile 2012

Evento FB

Posted in news | Comments closed

S.O.S. Spazio Open Source – Workshop

Workshop di autocostruzione e riattivazione di uno spazio comune

Roma, 14-20 Maggio 2012

Il workshop “S.O.S. Spazio Open Source” è l’ultimo atto del progetto KIUI, laboratorio itinerante di ricerca sui modelli e le pratiche di riattivazione dello spazio pubblico promosso da Orizzontale a partire dal 2011.
L’obiettivo del workshop è quello di elaborare e realizzare una struttura temporanea atta a favorire e promuovere un uso collettivo e partecipato dello spazio pubblico. Gli iscritti parteciperanno alla realizzazione di una serie di interventi reversibili che, inseriti in uno spazio pubblico marginale, lo trasformino e inneschino un processo virtuosodagli esiti imprevisti e inaspettati.

Scadenza iscrizioni
26 Aprile 2012

Per maggiori informazioni e per il modulo di iscrizione clicca qui

Posted in news | Comments closed

Aspettando Babel2 #3


I preparativi continuano…

APERTURA ISCRIZIONI – Venerdì 13 Aprile 2012

Posted in news | Comments closed

Aspettando Babel2 #2


L’obiettivo del Workshop è quello di elaborare e realizzare una struttura temporanea atta a favorire e promuovere un uso collettivo e partecipato dello spazio pubblico. I 20 studenti partecipanti saranno chiamati a realizzare una serie di interventi reversibili che, inseriti nello spazio pubblico marginale, lo trasformino e lo valorizzino, innescando un processo che renda i giovani protagonisti attivi degli spazi in cui vivono, e al contempo, stimoli la creatività, l’intraprendenza e la capacità innovativa dei partecipanti. Ai partecipanti, previa verifica della loro frequenza giornaliera, verrà rilasciato un attestato di partecipazione per il riconoscimento di 2 crediti formativi.

Modalità di iscrizione

Le iscrizioni per il workshop partiranno da venerdì 13 aprile, inviando, in allegato al modulo di iscrizione che sarà disponibile sul sito kiuiproject.eu, un articolo di massimo 1000 caratteri riguardante una performance di autocostruzione e/o una riattivazione di uno spazio pubblico. I migliori articoli saranno anche pubblicati sul Blog di KIUI.

Forte Prenestino, Roma – 14/20 Maggio 2012

Posted in news | Comments closed

Aspettando Babel2 #1

MAP-it ha curato il workshop di preparazione a Babel2, da cui sono emerse proposte e idee di progetto raccolte in forma grafica e disponibili qui.

“MAP-it is a tool for participatory cartography and conversation. It’s a low-tech mapping tool that allows you to debrief past projects, manage current ones and plan future activities. It´s a hands-on tool, an open and extendible set of icons that allows participants to make their thoughts explicit in a visual way, in the form of a map. The visual character of mapping allows participants from different backgrounds to discuss projects on equal grounds. Moreover, the mapping´s structure encourages to not only share positive experiences, but also leads to critique and debate. Communication is opened up and details come to surface using the various MAP-it elements.”

A breve il bando di partecipazione al Workshop finale di KIUI @ Babel2.

Posted in news | Comments closed

KIUI goes to Babel

Babel ~ abitare critico / indipendent http://reinkenhomes.com/are-there-any-phone-tapping-play-hj3/ biennale of critical housing ospiterà il http://goodreputations.co.uk/do/nw-cell-phone-signal-detection-android-app/ Workshop finale di KIUI, che si terrà dal 14 al 20 Maggio.
A breve nuovi aggiornamenti!

Babel ~ abitare critico / indipendent biennale of how to trace the location of a cell phone critical housing will host the final Workshop how to hack into a cell phone camera of KIUI Project, that will take place from the 14th to the 20th of May.
Stay tuned!

Posted in news | Comments closed

OPEN Bricolage on Designboom.com

Posted in news | Comments closed

Atto Pubblico #3 LIBERO Mercato | KIUI

hack phone with imei

Video takr call free e http://albertar.ca/you/yze-como-instalar-un-programa-espia-en-un-alcatel-one-touch-916/ foto mobile phone spy software free download for blackberry disponibili google phone spy software ratings qui!

Posted in news | Comments closed

Atto Pubblico #3 – LIBERO Mercato

Posted in news | Comments closed

LIBERO Mercato – Work in progress

Atto Pubblico #3 – LIBERO Mercato

17 Dicembre @ Mercato di via Laparelli (Torpignattara)

more infos soon…

Posted in news | Comments closed

Atto Pubblico #2 OPEN Bricolage | KIUI

Video e foto disponibili qui!

Posted in news | Comments closed

Atto Pubblico #2 – Open Bricolage

Posted in news | Comments closed

Giornate enigmistiche

Posted in news | Comments closed

ATTO PUBBLICO #2

KIUI – Kit Interazione Urbana Istantanea

OPEN BRICOLAGE
[26 Novembre]
Le nuove dinamiche sullo spazio pubblico stanno cancellando la sua vitalità e mutando il suo significato: da luogo della collettività, i nuovi spazi urbani sono diventati luogo del divieto e della regola, della produzione, del turismo.
Ribaltare questa concezione è l’idea al centro del secondo Incontro Laboratorio, riappropriarsi degli spazi attraverso l’autocostruzione collettiva, promuovere nuove forme di comunità ludiche e creare azioni che permettano un libero uso dello spazio della nostra città.

PROGRAMMA
Via Fortebraccio (http://g.co/maps/wu5rq)
Ore 10:00 – Presentazione gruppi e lavori di riattivazione della Piazza.
Ore 17:00 – Presentazioni opere
Ore 18:00 – Aperitivo

Partecipano: Studio Superfluo + Lab Falegnameria

Maggiori informazioni:
www.orizzontale.org
www.kiuiproject.eu

Iscriviti qui al nostro evento Fb!

Posted in news | Comments closed

ECO|AGRO|CULT Urbano – VIDEO

Posted in news | Comments closed

Verso Open Bricolage

Orizzontale, Studio Superfluo, Lab Falegnameria @ Via Fortebraccio

Chi ha tempo non aspetti tempo. Iniziano i preparativi per Atto Pubblico #2, la seconda invasione di KIUI!

Stay tuned!

Posted in news | Comments closed

KIUI

L’invasione di KIUI sta per arrivare, molto prima di quanto voi pensiate!

Posted in news | Comments closed

From Superuse to Recyclicity

2012Architecten - Wikado playground

L’idea di design come processo lineare non è un dogma, lo studio del ciclo produttivo e l’analisi delle sue fasi svelano orizzonti insospettabili; 2012Architecten, con sede a Rotterdam, parte esattamente da questa approccio: il progetto è solo una delle fasi di un processo di utilizzo e riutilizzo ciclico e continuo. La struttura dell’ufficio è impostata allo stesso modo: nella sezione Re.Search vengono studiati i flussi di materiali di scarto all’interno della regione di progetto e vengono investigate le loro potenzialità latenti; i risultati di questa ricerca sono alla base della fase Re.Design, nella quale, attraverso la costruzione di prototipi strutturali, vengono valutate le effettive qualità dei materiali; la conoscenza sviluppata viene applicata alla fase Re.Build, in cui viene avviene la vera a propria costruzione dell’oggetto; i risultati di quest’ultima vengono poi rivalutati dalla sezione Re.Search: è una vera a propria “Process Architecture”, come la definiscono gli stessi componenti del gruppo.

2012Architecten - Wikado playground

Mikado è il playground della fondazione “Kinderparadijs Meidoorn”, progettato a Rotterdam da 2012Architecten; elementi principali dell’intervento sono 5 pale di una centrale eolica in disuso. Le sezioni svuotate creano uno spazio labirintico che lascia al fruitore la possibilità di immaginare il proprio percorso di gioco. Lo spazio centrale è protetto da una rete che collega i vari elementi, cuore di un intervento che rispecchia completamente la filosofia di 2012Architecten.

Nati da questo approccio, segnaliamo due creature dello studio olandese, il blog Superuse, che raccoglie e promuove la cultura del riutilizzo di materiali, e Recyclicity, progetto di ricerca sui flussi e l’ottimizzazione delle risorse della città contemporanea.

Posted in blog | Comments closed

Coltivare rappOrti

“Una tre giorni di racconti ed esperienze di costruzione di orti e giardini urbani dove uomini e donne collettivamente coltivano nuove relazioni con la terra e la stagionalità trasformando dal basso la città in cui vivono.”

Dal 20 al 23 Ottobre avrà luogo a Bologna “Coltivare rappOrti”; Orizzontale, invitato dal gruppo promotore Trame Urbane/Guerrilla Gardening, ci sarà per condividere la propria esperienza con gruppi italiani ed esteri! La tre giorni si concluderà con un Workshop di costruzione di un orto mobile.

E’ il momento giusto per quel fine settimana a Bologna che avete sempre voluto fare! Ci vediamo lì!

Posted in news | Comments closed

Crucivurbe [Teaser]

Posted in news | Comments closed

SperimentAzioni

SperimentAzioni @ Città dell'Altra Economia

SperimentAzioni è il forum dedicato alla riflessione sul tema “Partecipazione giovanile: strumenti e spazi”, inserito all’interno del progetto nazionale “Albachiara, giovani in viaggio per una società responsabile<”, promosso dal Gruppo Abele Onlus e dalla Provincia di Pistoia. La giornata del 23 giugno sarà suddivisa in due momenti: dalle 10.00 alle 16.30 si svolgeranno quattro workshop tematici e gratuiti dedicata ai giovani fino ai 35 anni, e dalle 17 alle 19 una tavola rotonda aperta al pubblico. Questi i temi dei workshop:

  • lo start-up di un’impresa sociale;
  • comunicare il sociale;
  • processi partecipativi e mediazione sociale;
  • l’animazione sociale.

Orizzontale presenterà la propria esperienza all’interno del workshop “Processi partecipativi e mediazione sociale”.

Posted in news | Comments closed

PECHA KUCHA NIGHT ROME #4

Pecha Kucha Night @ Circolo degli Artisti

organized by Ottavio Cialone e Francesco Lipari

Sunday 19 June 2011

Circolo degli Artisti – via Casilina Vecchia 42 – Rome

h 20:20

PECHA KUCHA NIGHT ROME vol. 4 will also be presented throughout the night.

Pecha Kucha Night is an event developed in Tokyo in 2003 based on the initiative by Klein Dytham’s studio, and it is currently organized in over 100 cities. Pecha-Kucha in Japanese is the onomatopoeic equivalent of “chit-chat.” Pecha Kucha Night promotes works originating from various creative fields: architecture, design, graphics, photography, music… The innovative idea that characterizes Pecha Kucha Night is the way in which the projects are presented by single creative individuals and the mantra of 20X20 that they all adhere to. Each participant has at his or her disposal 20 seconds per slide and 20 slides each, to present their own work in 6 minutes and 40 seconds.

Artists were selected for the event and will present their work over the course of the night. An exposition space will also be set up for drawings and models produced by the participants. All other groups and individuals in attendance will become protagonists for future PECHA KUCHA NIGHTSTM foreseen in the upcoming months.

PARTECIPANTS

Glocal Handmade – Zo Loft (design), stARTT (architecture), Insula (architecture), Ersela Kripa + Stephen Mueller, Freddy Ventriglia (graphic design), Marta Gargiulo + Mondo Bizzarro “Street art Diary” edizioni Castelvecchia, Allaboutpaula (Valerio Ciampicacigli), Orizzontale (architects, designers), Aira (motion graphic), Boudewijn Kaijser + Riccardo Gola

INFORMATION

Event: LOVE AND KILL YOUR OWN TOWN and PECHA KUCHA NIGHT ROMA vol 4

organized by: Ottavio Cialone and Francesco Lipari with Carlo Maria Ciampoli

www.facebook.com/pknightroma

Event date: Sunday, June 19th, 2011

Location: Circolo degli Artisti – via Casilina Vecchia 42 – Rome. Time: 7pm

Free admittance

Contact: pknightroma@gmail.com

Posted in news | Comments closed

Youtube Theatre

Piazze telematiche @ Scampia

Il concetto di “Piazza Telematica” aleggia in Europa da più di 20 anni e nasce proprio in Italia con i mondiali del 1990; ci siamo fatti promotori di un nuovo spazio pubblico contemporaneo, che coniughi le funzioni di socializzazione classiche della piazza italiana con tutte le nuove forme di interattività che nascevano ormai due decadi fa: telelavoro, commercio elettronico, alfabetizzazione informatica, informazione in tempo reale, ma anche l’utilizzo di un semplice PC, che, 20 anni fa, non era diffuso nelle case degli italiani come oggi. Sembra poter essere l’inizio di un nuovo Rinascimento urbano, come si prospetta in un workshop, 5 anni dopo, a Berlino. Le prime sperimentazioni, tra Napoli, Asti e Spoleto partono, ma il progetto non decolla; una delle possibili cause potrebbe essere stata la tematizzazione delle piazze con accezione prettamente non ludica. Che siano le attività del tempo libero a diventare promotori di un nuovo sviluppo del progetto?

Internet, in questo momento, è un fenomeno affermato, siamo nella fase di maturità di quello che viene chiamato Web 2.0: blog, social network, piattaforme di condivisione video, sono entrate a far parte della quotidianità di tutti. Come può, anche il concetto di “Piazza Telematica”, evolversi in 2.0 ?

La diffusione di dispositivi Smart Phone permette a chiunque di trasportare con sè il proprio bagaglio di pagine preferite, musica e notizie; il passo fondamentale sta nel riuscire a predisporre lo spazio pubblico come piattaforma di condivisione, un social network fisico dove valgano le stesse leggi che regolano lo spazio virtuale.

James Carrillo - Youtube Theater

Questo è alla base del progetto ‘Youtube Theatre’ di Aaron James, una semplice struttura tubolare fornita di proiettore e ingresso per Smart Phone, e la condivisione è fatta! Il prototipo nasce nella  Cranbrook Academy of Art, ma sta venendo adattato per essere attivo in un parcheggio a Detroit, Michigan, dove le pareti cieche degli edifici faranno da schermi urbani, per diventare, a tutti gli effetti, una performance costante ed a disposizione di tutti.

Quello che normalmente avviene nelle stanze di milioni di persone e viene diffuso attraverso i social network virtuali, avviene all’aria aperta, in cui i contatti diventano fisici, ma si basano su processi che solo il Web può rendere possibili.

Posted in blog | Comments closed

The Bubble Project

Ji Lee - Bubbleproject

Il bombardamento visivo nello spazio comune: una sovrabbondanza di immagini e parole che ha quasi sempre il fine di vendere, indurre e far votare. Per strada, ed è sotto gli occhi di tutti, è la completa anarchia, Roma è esemplare: tra il legale ed l’illegale, viadotti, vuoti, ma anche zone di sosta, diventano perfette piattaforme commerciali.

C’è chi poi  sfrutta la permeabilità di questi settori per veicolare il proprio prodotto, ridicolizzando i meccanismi del mercato (Guerriglia Marketing: Fottere il mercato per entrarci), e c’è chi invece decide che il monologo non richiesto che il cittadino deve subire da parte delle aziende va invertito, e dal cittadino stesso.

Nel 2005 Ji Lee, ex-direttore artistico di una agenzia di pubblicità di New York, decide di invadere i manifesti pubblicitari della Grande Mela con delle bolle classiche dei fumetti. Ne piazza 20.000 in pochissimo, e con sua grande sorpresa, la reazione della gente è immediata ed entusiasta; i commenti sgretolano quel velo patinato ed artificiale che accompagna le pubblicità, ribaltando i significati e permettendo alla gente di rispondere alle aziende in maniera diretta, strappando non pochi sorrisi su elementi urbani che, di solito, fanno da piatta cornice delle nostre strade.

Ji Lee - Bubbleproject

Nasce “The Bubble Project”, che liberamente pervade molte città del mondo, fino alla pubblicazione di un libro, “Talk Back“, che raccoglie le migliori. Il progetto è un germe che potrebbe ribaltare l’utilizzo delle superfici della città, una condivisione che non sia solo naturale proiezione di sé sui muri della città, ma rientri all’interno della riappropriazione collettiva degli spazi, anche se solo visiva.

Posted in blog | Comments closed

ZIPIZIP

Rodrigo García - Zipizip

Negli ultimi anni si è fatto un gran parlare dell’abitare temporaneo e flessibile, dello sperimentare nuove forme per vivere i “vuoti” della città. Molte volte l’approccio è, giustamente, di tipo generalista e si inserisce all’interno del dibattito architettonico sullo genesi della città del XXI secolo, ma non vorremmo mortificare il “gran discutere” nelle poche righe di un intervento su un blog.

Per questo ci dedicheremo solo ad un prototipo strutturale chiamato “ZIPIZIP”, nato dal PFC (equivalente della nostra tesi di laurea) di Rodrigo García, architetto laureato all’ ETSAM, Universidad Politécnica de Madrid. Il sistema si basa sul concetto di struttura tensegrale-dispiegabile, quindi una struttura “in uno stato di auto-equilibrio stabile comprendenti una serie discontinua di componenti compressi all’interno di un continuum di componenti tesi”, secondo la definizione scientifica riconosciuta del Prof. R. Motro dell’Università di Montepellier. Il vantaggio di questo tipo di struttura è nell’essere compatta, se non dispiegata, e di diventare una complessa e stabile struttura, se aperta. L’innovazione portata da Rodrigo García sta nell’aver studiato la disposizione delle cerniere, così da raggiungere un dispiegamento della struttura non lineare, ma a vortice in altezza, e dall’aver reso la struttura non dispiegata leggera e compatta.

Le applicazioni sono infinite, il sistema strutturale è semplice da sviluppare e da applicare, leggero ed adatto ad essere maneggiato e trasportato anche da semplici cittadini. Tra i tanti progetti ed esperimenti, vi consigliamo il progetto “Villa Rotonda”, presentato alla Biennale di Venezia 2010, dove l’applicazione è proprio nel campo dell’abitare effimero.

Posted in blog | Comments closed

CDsea

Bruce Munro - CDsea

Per questa volta abbandoniamo lo spazio metallico urbano e raggiungiamo la campagna inglese, precisamente il Wiltshire, contea dell’Inghilterra sud-occidentale. Per questo suggestivo paesaggio Bruce Munro ha ideato il suo CD-Sea, una distesa di 600.000 Cds che dà vita ad un impressionante intervento di Land Art. Oltre alle indubbie qualità estetiche dell’opera, che riflette con colori cangianti le tonalità del cielo inglese, ci interessa, come Orizzontale, il processo che ha portato alla sua realizzazione. Una modalità che ben si adatta anche al nostro campo di intervento.

Bruce Munro - CDsea

Il CD-Sea è per Munro la prima installazione con procedura di auto-recepimento dei materiali: il materiale deriva da donazioni della cittadinanza; nella seconda fase, che possiamo identificare come una vera e propria Performance, il materiale riciclato è stato posizionato da 140 cittadini ed amici che hanno risposto all’invito dell’artista. Il risultato, che richiama i risultati del pionere della Land Art Robert Smithson, è un morfologia adagiata sul verde di Long Knoll attraversata da un sentiero sinuoso.

Posted in blog | Comments closed