E’ nato Vuoto!

VUOTO è uno spazio pubblico transmediale nato per ospitare:
+ indagini collettive sulla città come sistema instabile
+ riflessioni pubbliche sull’imprevedibilità come paradigma
+ produzioni di paesaggi fisici e cognitivi fondati sull’idea dell’inatteso
+ ricerche di modalità non deterministiche di intervento sull’urbano

 

VUOTO non è un libro

VUOTO non è un libro d’artista

VUOTO non è un magazine

VUOTO non è un journal

VUOTO non è una fanzine

VUOTO non ha un piano annuale

VUOTO non ha un tema

VUOTO non ha un formato

VUOTO non ha una redazione

VUOTO non è vuoto


Vuoto è un progetto di ORIZZONTALE (testo e immagini) + ATTO (progetto grafico)
www.vuoto.xyz

Vuoto 1 / vertigo

Il primo numero “Vertigo” riflette sulla situazione di annullamento che gli spazi urbani hanno subito durante il lockdown. E dei possibili scenari futuri.
Raccoglie i testi, le interviste, le fotografie, i disegni, i collage prodotti durante l’isolamento. È il racconto/diario di quelle settimane, per come le abbiamo vissute, individualmente e collettivamente.
Vuoto 1 / Vertigo è stampato in Risograph e ha una tiratura limitata di 100 copie.
Non fartelo scappare!
Acquistalo qui.
www.vuoto.xyz