Bando di iscrizione – Perestrello 3.0

Bando di partecipazione

Perestrello 3.0 – Iceberg

 

Largo Bartolomeo Perestrello è un luogo in attesa, una grande area rimasta vuota in seguito a trasformazioni urbane mai completate, che si presta oggi ai più vari usi spontanei. Comunità, cittadini e associazioni locali arricchiscono quotidianamente di tracce e significati stratificati questo prezioso luogo comune, che necessita tuttavia di un piano per il futuro. Costruiamo insieme la punta dell’iceberg di un processo che faccia emergere il fantastico mondo sommerso della Marranella!

Perestrello 3.0 è un progetto di riattivazione urbana per Largo Bartolomeo Perestrello nella zona Marranella di Roma (V Municipio).

Dal 18 settembre al 22 settembre la piazza si trasformerà in un laboratorio urbano: associazioni, architetti, psicologi sociali e cittadini si confronteranno sul suo futuro. In questi stessi giorni verranno costruite le prime strutture per immaginare un nuovo utilizzo per la piazza.

Vuoi esplorare con noi la Marranella e conoscere le realtà che da anni la rendono una delle aree più dinamiche di Roma?
Hai idee che vuoi condividere su come immagini lo spazio pubblico contemporaneo?
Ti interessa costruire insieme a noi le prime strutture in legno che animeranno la piazza?

Partecipa al workshop Perestrello 3.0, compila la scheda di iscrizione qui.

Perestrello 3.0
18/09/2017 – 22/09/2017
ore: 9 – 18
Largo Bartolomeo Perestrello, Roma
Costo: gratuito
Chiusura iscrizioni: mercoledì 14 settembre

Un progetto sviluppato da orizzontale, NOEO e Itinerant Office all’interno del festival “New Generations – Architects vs the rest of the world”.
L’iniziativa è parte del programma dell’Estate Romana promossa da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale.

 

Maggiori informazioni sul progetto

Luogo Comune

Largo Bartolomeo Perestrello è una piazza della Marranella, un quartiere nella parte orientale di Roma.
Negli anni 90 la piazza era utilizzata come parcheggio e veniva usata spontaneamente dai cittadini del quartiere. Con l’arrivo degli anni 2000 la piazza rientra nel P.U.P. (Piano Urbano Parcheggi) che prevede la realizzazione di un parcheggio interrato e la trasformazione dell’area in una piazza con mercato e area giochi. Nel 2005 si apre il cantiere e già nel 2007 vengono consegnati i box agli acquirenti. L’area in superficie però rimane recintata e abbandonata, i finanziamenti per le opere di compensazione (piazza e mercato) si bloccano nel dipartimento capitolino. Nonostante le proteste degli abitanti e delle associazioni di quartiere l’area rimane transennata e abbandonata fino al 2010.

Nel novembre del 2010 decidiamo di forzare le recinzioni dell’area insieme ad alcune associazioni del quartiere: parte il progetto Luogo Comune, laboratorio di trasformazione di Largo Bartolomeo Perestrello.

L’obiettivo è creare uno spazio pubblico per la Marranella. La prima azione di apertura della recinzione ha un ottimo tempismo e coincide con l’erogazione di fondi da parte del Comune per la prima fase di lavori: la pavimentazione.

Nasce cosi Work-watching (Perestrello 1.0), installazione posta al di fuori dell’area di cantiere con una doppia funzione: seduta e luogo di socialità, ma anche un presidio, un punto di osservazione e di controllo sui lavori (in termini di tempi, qualità e trasparenza) da parte di tutti quei cittadini che vogliono tutelare il proprio diritto allo spazio collettivo.

Nel maggio del 2011 viene inaugurata la pavimentazione e, insieme ad alcune associazioni della zona, organizziamo una giornata di celebrazione: “Piazza Perestrello in festa” (Perestrello 2.0). A breve sarebbero dovuti partire i lavori per lo spostamento del mercato e per la realizzazione della piazza.

Sono passati 6 anni e Largo Bartolomeo Perestrello è ancora una superficie indefinita, ma con un potenziale umano enorme.

Ripartiamo da qui!

Per maggiori informazioni sulle altre fasi:

Perestrello 1.0

Perestrello 2.0