L’Argo

Perestrello 4.0

L’Argo
Perestrello 4.0

 

Il progetto “L’Argo- Perestrello 4.0” è la quinta fase di un processo di ricerca sperimentale avviato nel 2010 a Roma,nel quartiere Marranella, in Largo Bartolomeo Perestrello.Tema del progetto è la riattivazione degli spazi pubblici dimenticati e il “community empowerment”, attraverso ildesign, l’architettura e l’arte pubblica. “L’Argo- Perestrello 4.0″ è stato sviluppato da un gruppo di ricerca interdisciplinare formato da orizzontale,l’associazione di psicologi sociali e curatori d’arte NOEO, lo studio multidisciplinare creativo No-Rocket.All’interno del programma invernale, si è realizzato un un workshop all’interno della Biennale di Spazio Pubblico diRoma, in cui hanno partecipato RAUM Utrecht, CheFare – Civic Media Art. Il workshop consisteva in un dialogoaperto sulle metodologie di azione per lo spazio pubblico di tre città a confronto: Utrecht, Milano e Roma.”L’Argo- Perestrello 4.0” è stato realizzato a giugno, in una settimana di cantiere aperto.Dopo lo scioglimento di ”Iceberg”, la storia continua con la costruzione collettiva di una struttura a forma di barca,simbolo dell’assenza di confini dello spazio pubblico e della comunità che esiste intorno alla piazza.La grafica è stata sviluppata da No-Rocket durante il workshop di costruzione a dare forma allo scioglimento deighiacci trasformati in un mare nella Marranella.

Tipologia

workshop, spazio pubblico

Status

costruito

Data

giugno 2019

Luogo

Roma, Italia

Foto

Nicola Barbuto

In collaborazione con

Noeo, No-Rocket

Con il patrocinio e il sostegno di:

Ambasciata e Consolato generale del Regno dei Paesi Bassi, Municipio di Roma 5

Category
installazioni, spazi pubblici, workshop